ABC dei disturbi della nutrizione e dell’alimentazione

Bigoressia

0

Conosci un ragazzo magro, muscoloso, atletico, ma totalmente insoddisfatto del suo corpo? Che passa le sue giornate in palestra perché non si vede abbastanza “grosso”? La bigoressia consiste nella preoccupazione, in persone muscolose, di essere troppo deboli e magre. E’ chiamata anche “anoressia inversa”. Infatti come la persona anoressica si vede grassa, pur essendo magrissima, quella bigoressica si vede sempre magra e non muscolosa anche quando ha raggiunto un fisico molto muscoloso e atletico. Non è detto che ciò sia un problema, però, in alcuni casi, può essere il sintomo di un disturbo alimentare tipicamente maschile cui si dà il…

Condividi

Trattamento e cura dei Disturbi della Nutrizione e dell’Alimentazione

0

Soffri di un  Disturbo della Nutrizione e dell’Alimentazione e ti sembra di non riuscire più ad uscirne? Ascolta: si può guarire! Occorrono però: molta costanza, il supporto di persone qualificate che lavorino in team, sia dal punto di vista nutrizionale che psicologico ed il sostegno della famiglia. Una volta che usciti dalla prima fase in cui i sintomi sono più marcati, si può continuare la terapia tranquillamente a casa purché sempre seguiti da esperti. In questo caso è opportuno che la giornata sia ben organizzata nell’attenta gestione dei pasti ed in attività che servono alla gestione di una alimentazione corretta.…

Condividi

Sindrome da alimentazione notturna

0

Ti capita di mangiare spesso durante la sera o la notte? Ti svegli spesso con il bisogno di mangiare per riuscire a dormire? Questi sintomi potrebbero far pensare ad uno specifico disturbo denominato “Sindrome da Alimentazione Notturna”, dovuto spesso a stress, disturbi del sonno e disturbi dell’umore. Chi ne soffre utilizza il cibo per regolare i propri stati d’animo, come ad esempio rabbia e tristezza, soprattutto nelle ore serali e notturne, quando  viene messo di fronte alle emozioni “rimosse” durante tutto il giorno. Può capitare che il soggetto affetto da questa patologia mangi talmente tanto e male da non riuscire…

Condividi

Ortoressia

0

Conosci una persona che sente la necessità di programmare tutti i suoi pasti? Che al supermercato cerca in modo maniacale cibi naturali, biologici e non contaminati da sostanze artificiali? Che vede il cibo come un mezzo per “purificare” e nutrire in modo “giusto” il suo organismo, anche rischiando di isolarsi da parenti? Tutti questi sintomi insieme potrebbero essere un campanello d’allarme nello sviluppo dell’ortoressia. Un grave rischio per chi è ortoressico e  seleziona il cibo in modo maniacale, è quello di andare in contro a gravi mancanze nutrizionali, come carenze di ferro, calcio o vitamine importanti, causate dalla progressiva esclusione…

Condividi

Disturbo da alimentazione incontrollata

0

Ti capita mai di soffrire e di trovare rifugio nel cibo? Di  abbuffarti e di isolarti da qualsiasi relazione sociale? In questi casi, si parla di disturbo da alimentazione incontrollata, detto anche BED (acronimo dell’inglese Binge Eating Disorder). Questa patologia è molto  simile alla bulimia nervosa, ma a differenza di quest’ultima, dopo le abbuffate, non si ricorre al vomito autoindotto, ai lassativi o ai diuretici quindi la  caratteristica della persona che ne è affetta è l’aumento costante del peso, fino allo sviluppo di una vera e propria obesità. Chi soffre di questa patologia, cerca conforto nelle abbuffate in solitudine, provocando una sensazione…

Condividi

Bulimia Nervosa

0

Ti capita di iniziare a mangiare e di non riuscire più a fermarti, fino a consumare tutto quello che trovi nel frigo o in dispensa? Dopo ti senti in colpa per quello che hai fatto e cerchi di rimediare provocandoti il vomito? Potresti soffrire di un disturbo della nutrizione e dell’alimentazione, che prende il nome di Bulimia Nervosa. Il soggetto che ne soffre si alimenta in modo compulsivo. Prima di mangiare percepisce una sensazione di ansia e non di appetito, che lo induce a consumare qualsiasi alimento abbia a disposizione e sia di facile ingestione, anche se non gli piace…

Condividi

Anoressia Nervosa

0

Quando, si ricorre a diete prolungate e molto rigide, quando l’esercizio e la forma fisica vengono prima di tutto e di tutti, quando ci si vede grassi, anche se si è evidentemente sottopeso, e ci si inizia ad isolare per sfuggire a tutte quelle situazioni in cui ci potrebbe essere il rischio di perdere il controllo, siamo di fronte ad un disturbo della nutrizione e dell’alimentazione che prende il nome di Anoressia Nervosa. Chi ne soffre tende ad isolarsi e a rinunciare a momenti di condivisione, come pasti in famiglia o feste con gli amici. Chi ne soffre non è…

Condividi