affettività e sessualità

> faq: le domande frequenti

Come si trasmettono le epatiti?

L’epatite (B,C) si trasmette attraverso il sangue e i suoi derivati (aghi infetti, tatuaggi, dal dentista dove c’è scarso controllo ed igiene), per via sessuale o da madri infette ai figli durante il parto (in assenza di prevenzione).

I rapporti sessuali più a rischio sono quelli con partners multipli o i rapporti anali, dove lo scambio di sangue è più frequente. Inoltre,  la presenza di lesioni nella mucosa o nella cute permette al virus di penetrare, per esempio,  nella saliva e quindi rende altri  materiali biologici infetti. I rasoi, gli spazzolini da denti e le forbici per le unghie possono essere veicoli di infezione.

La trasmissione dell’epatite A avviene per via oro-fecale perché il virus è presente nel sangue solo per pochi giorni mentre nelle feci molto più a lungo. Il contagio avviene per contatto diretto da persona a persona, anche durante i rapporti sessuali, o attraverso i cibi crudi  o il consumo di acqua contaminata.

Per avere maggiori informazioni su come si può trasmettere l’epatite puoi chattare in maniera anonima con i nostri esperti di affettività e sessualità dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 16.

TAG: epatite malattie sessualmente trasmissibili rapporto sessuale

I commenti sono chiusi.