News

Sesso: educare i giovani all’astinenza non funziona

0

Come spiegare cos’è il sesso ai ragazzi è sempre stata una questione molto dibattuta, ma una cosa è certa: negli Stati Uniti, i programmi ufficiali che propongono come unica scelta educativa l’astinenza sessuale fino al matrimonio – i cosiddetti abstinence-only-until-marriage programs, sigla Aoum–, che sono molto diffusi, hanno fallito su vari fronti: ad affermarlo sono due studi, che hanno effettuato una revisione di numerosi paper e rapporti ufficiali. I due studi odierni, condotti da The Society for Adolescent Heath and Medicinee dalla Columbia University Mailman School of Public Health, sono appena stati pubblicati entrambi sul Journal of Adolescent Health. Il fallimento degli Aoum. Adottati nella seconda metà…

Condividi

Le app per monitorare le mestruazioni, via un tabù e un aiuto per la salute

0

Le app per monitorare il ciclo mestruale (ne esistono decine in lingua italiana) hanno contribuito negli ultimi anni a smitizzare le mestruazioni. Flusso abbondante, brufoli che spuntano e pancia gonfia nei fatidici giorni, un tempo innominabili, sono oggi associate a simpatiche icone e certamente le applicazioni hanno dato una mano a liberare le donne, almeno in una parte di mondo, dal tabù delle mestruazioni. Semplici e intuitive sono utili anche per riferire le informazioni al ginecologo di fiducia. Questi strumenti sono un raccoglitore di informazioni che permettono non solo di indicare quando sta per arrivare il ciclo con un avviso,…

Condividi

I perché del sesso occasionale tra i giovani

0

In un articolo pubblicato sul Journal of Sex Research, un gruppo di ricercatori americani ha indagato i fattori e le circostanze che spingono giovani studenti universitari (18-21 anni di età) al sesso occasionale e la relazione tra questo tipo di esperienze e vissuti depressivi. Un primo dato interessante che emerge dalla ricerca è che il sesso occasionale non è affatto un’esperienza infrequente, ma anzi riguarda oltre la metà dei ragazzi sessualmente attivi coinvolti nella ricerca, ed è spesso associato a comportamenti a rischio quali il consumo di alcol e droghe. Il 65% dei ragazzi che avevano dichiarato di aver avuto rapporti…

Condividi

Sessualità esplicita su internet: gli adulti sono più vulnerabili degli adolescenti

0

A dimostrarlo è una ricerca olandese condotta da Jochen Peter e Patti M. Valkenburg recentemente pubblicata su CYBERPSYCHOLOGY, BEHAVIOR, AND SOCIAL NETWORKING, che ha coinvolto 1445 adolescenti (dai 12 ai 17 anni) e 833 adulti (18 anni e più) ai quali è stato chiesto quanto spesso nei sei mesi precedenti avessero guardato su internet foto o filmati con una evidente esposizione dei genitali o con scene di sesso tra persone. Il focus dello studio e’ stato di incrociare tali comportamenti con i ruoli di genere tradizionali dei pari e con lo stereotipo della ‘resistenza pro-forma’ delle donne (token resistence), vale a…

Condividi