Approfondimenti

Un modello teorico per predire i disordini alimentari: fantasia o possibilità?

0

A cura di Anna Maria Colacchi, Laureata in Comunicazione Scientifica Biomedica I disordini alimentari sono uno dei problemi più importanti nelle attuali società del benessere, legati all’individuo ed al suo rapporto con il cibo, che riflette la relazione che ha con la società che lo circonda. Quello che numerosi ricercatori si chiedono è se possano esistere dei modelli teorici che riescano in qualche modo a prevedere la comparsa o meno di un disturbo alimentare in determinati soggetti e se davvero esista una relazione tra l’umore ed i comportamenti alimentari. E’ proprio a questa domanda che un gruppo di ricercatori della Pennsylvania State University…

Condividi

Potrebbero mai i videogiochi aiutare a mangiar sano?

0

A cura di Chiara Borgia, Psicologa e Sessuologa Il ruolo esercitato dai videogiochi nello sviluppo dei bambini e degli adolescenti è da tempo un importante tema di dibattito tra gli studiosi del settore. Molti esponenti del mondo della psicologia hanno evidenziato come l’utilizzo quotidiano di videogames influenzi negativamente i comportamenti alimentari e sociali specie in individui in fase di crescita. L’attività di giocare al video è infatti di tipo sedentario, inoltre essendo molto coinvolgente, se non opportunamente regolata, può interferire con i naturali ritmi di assunzione del cibo, alterandoli. Nonostante buona parte della letteratura scientifica si orienti in tal senso, spingendo i maggiori enti per…

Condividi

“La paura di essere brutti” di Gustavo Pietropolli Charmet

0

A cura di Chiara Borgia, Psicologa e Sessuologa L’ideale secondo cui “la bellezza è giovinezza” è a tal punto radicato nella società dei nostri giorni, che gli adolescenti, imbarazzati dall’esplodere dei loro nuovi corpi, si sentono così a disagio nell’incarnare l’ideale da finire con l’attaccarlo, anche con rimedi piuttosti estremi. É come se dopo aver trascorso una infanzia felice e ricca di successi su ogni campo, alcuni adolescenti si sentano incapaci di mantenere le promesse. Questo rimorso, unito alle elevate aspettative dei familiari e della società, origina il loro un dolore insanabile. Secondo Gustavo Pietropolli Charmet, psicoterapeuta ed indiscusso esperto dell’età…

Condividi

Obesità e Depressione

0

A cura di Luca Manco, laureando in Scienze e Tecnologie della Comunicazione I ricercatori dell’Università americana di Vanderbilt hanno recentemente analizzato i risultati di diverse ricerche scientifiche per esaminare la relazione esistente tra depressione e obesità nei giovani. Le ricerche dimostrano una relazione significativa tra depressione e adolescenza, suggerendo però, nel contempo, che a causa dei cambiamenti fisici conseguenti alla pubertà (che si manifestano in una maggiore massa muscolare per i ragazzi e grasso corporeo nelle ragazze) l’aumento di peso potrebbe non essere un sintomo, ma una conseguenza a lungo termine della depressione giovanile. L’obiettivo di questo studio è quello di esaminare quattro plausibili mediatori della relazione…

Condividi