Rispetto al 2017 diminuiscono i casi di morte per AIDS che restano comunque altissimi: nel 2018 sono morte 770mila persone, un numero troppo alto per pensare che siamo vicini all’eradicazione della malattia. Ce lo conferma il rapporto Unaids presentato a Durban, in Sudafrica, secondo cui 37,4 mln di persone vivono con l’Hiv e le nuove infezioni sono state 1,7 milioni. Da un anno all’altro i decessi per Aids sono diminuiti di solo 30mila casi. Anche il numero di nuovi casi diminuisce lentamente. “Abbiamo un urgente bisogno di aumentare la leadership politica per mettere fine all’epidemia – spiega Gunilla Carlsson, direttore…

Condividi